giovedì 20 novembre 2014

Kim Kardashian voleva adottare una 13enne: ma la bambina dice no. "Meglio povera"




Ha preferito rinunciare ad una vita agiata, per rimanere nell'orfanotrofio del suo Paese.
Pink, la bimba indiana di 13 anni di cui si innamorò Kim Kardashian e che voleva adottare, rimarrà in India.  "Quando si incontra qualcuno con cui ti senti così in connessione, non puoi fare a meno di pensare a come migliorare la sua vita. Non riesco a smettere di pensare a lei. Ho detto a mio marito Kanye, che questa ragazza era così dolce e carina, e che dovevamo assolutamente adottarla", disse la Kardashian nel suo viaggio in India, nella primavera scorsa, quando andò a visitare l'orfanotrofio locale.  Ma alla fine, nonostante le parole d'amore della Kardashian, Pink ha deciso di fare un passo indietro e rimanere nel suo luogo d'origine, rinunciando, probabilmente, ad una vita più agiata:
"Quando ho saputo che mi voleva adottare, tremavo. Ero eccitatissima. Sarebbe stato un cambiamento enorme nella mia vita. E tutti vogliono avere una vita migliore. Ma ci ho riflettuto e mi sono resa conto che non sarebbe stato un bene per me. Mi sarei dovuta lasciare tanto alle spalle enon mi sentivo pronta per questo. Quando è arrivata - ha commentato Pink - mi ha guardata subito e mi ha sorriso. Ci siamo sentite connesse. Penso che sia davvero carina e ha una bella personalità. Mi è piaciuto incontrarla e mi è piaciuto anche andare in TV", ha concluso.


fonte

Post più popolari