martedì 7 aprile 2015

Rihanna e Beyoncé lanciano i nuovi singoli sulla piattaforma di Jay Z


Rihanna e Beyoncé “battezzano” Tidal, la piattaforma musicale in streaming di proprietà di Jay Z che ha per soci tanti artisti di fama mondiale, tra cui le due popstar. La cantante caraibica e l'ex Destiny's Child hanno lanciato i video dei nuovi singoli in esclusiva sulla piattaforma online. Il brano di Rihanna si chiama “American Oxygen”, quello di Beyoncè “Die with you”.Una sorpresa per milioni di fan e un'ottima pubblicità per il nuovo servizio.
In "Die with you", Beyoncé canta e suona il pianoforte. La canzone è dedicata al marito Jay Z ed è stata pubblicata il 4 aprile, data del settimo anniversario della coppia. Il videoclip è un filmato amatoriale, girato probabilmente a casa e "diretto" dallo stesso Jay Z che al termine della performance gira la telecamera verso di sé.
Se la canzone di Beyoncé è una romantica ballad, quella di Rihanna affronta ben altro tema. "American Oxygen" parla di immigrazione, argomento molto attuale negli Stati Uniti dopo i fatti di Ferguson e molto caro a Rihanna, sbarcata a Manhattan a 16 anni e titolare di una green card. "Guarda, sono il sogno americano, una ragazza che si dà da fare dall'altra parte dell'oceano può diventare qualsiasi cosa", canta la popstar nata nelle Barbados, ballando davanti a una bandiera a stelle e strisce che campeggia su un municipio. "Siamo noi la nuova America", dice Rihanna, che sabato scorso aveva cantato il brano in anteprima durante un Festival a Indianapolis.
Entrambi i video sono disponibili solo su Tidal e gli utenti possono accedervi sottoscrivendo un abbonamento da 10 dollari mensili per l'offerta base e 20 per quella "premium". Solo dieci giorni fa, Jay Z ha rilanciato la piattaforma, che si propone di fare concorrenza a Spotify e agli altri servizi di musica e video in streaming usufruendo proprio di anteprime in esclusiva dei lavori dei soci. La lista dei musicisti che hanno aderito all'iniziativa del rapper e produttore è lunga e ricca: si va da Madonna a Calvin Harris, da Alicia Keys ai Daft Punk.

Post più popolari