martedì 21 aprile 2015

"Se un uomo mette incinta la moglie pensando a un'altra donna, i figli nasceranno gay"

«Se un uomo ingravida la moglie pensando a un'altra donna, i figli nasceranno gay».
È una delle dichiarazioni dell'ayatollah iraniano Hossein Dehnavi, molto noto nel proprio paese per dare consigli alle coppie sul matrimonio, sul sesso e sull'educazione dei figli. 



L'ayatollah è così popolare che molte coppie iraniane pagano profumatamente per partecipare come pubblico in teatro ai suoi spettacoli che a noi occidentali risultano a dir poco deliranti. Nel proprio paese, invece, Dehnavi ha ottenuto anche un riconoscimento dal Ministero della Salute di Teheran.
I consigli dell'ayatollah, però, non si fermano al concepimento, ma riguardano soprattutto la vita sessuale di coppia: «Le donne devono seguire rigidi modelli di comportamento. Quelle che portano male il velo provocano l'omosessualità negli uomini, e la donna deve sottomettersi alle richieste sessuali del marito sempre e in ogni luogo. È bene, però, fare sesso con moderazione, altrimenti l'uomo si satura: mai più di due volte a settimana. Le donne devono portare biancheria intima chiara se hanno la pelle più scura e viceversa». 
Per l'ayatollah, inoltre, il piacere femminile è un peccato: «La donna deve pensare solo al piacere del marito».

Post più popolari