mercoledì 28 settembre 2016

Vinicio è Mister Italia: "Volete saperlo? È tutta colpa della fidanzata..."

A Codognè avevano un sex symbol e non se n'erano accorti. «Beh non esageriamo. Ma, in effetti prima della vittoria non mi si filavano in molti». La vittoria in questione è quella del titolo di Mister Italia. 



E lui si chiama Vinicio Modolo, timidissimo e studioso, ma tuttavia piuttosto lontano dal cliché di ingegnere tutto tecnologia, vagamente nerd. Ventitre anni, radici che affondano nella Marca trevigiana, Vinicio è il moraccione più desiderato d'Italia. Ma pare non accorgesene.   
Tutto inizia poco più di un anno fa durante un tragitto in treno da Conegliano a Padova, dove studia alla facoltà di ingegneria. «Ho visto una bellissima ragazza bionda - confida - è iniziato un gioco di sguardi. Mi piaceva un sacco ma non sapevo come ricontattarla. Alla fine ho scoperto che era una fotomodella con migliaia di followers».  Lei è Elena Nicol Pasqualotti, modella coneglianese. Galeotto fu Facebook, dove i due si sono ritrovati e in seguito fidanzati. È stata proprio lei a convincere lo sconosciuto studente di ingegneria dell'automazione che il physique du rôle era notevole, e forse si poteva tentare la strada delle sfilate.

Post più popolari