martedì 4 ottobre 2016

Kim Kardashian rapinata nella stanza d'albergo: chiusa in bagno, rubati 16 milioni di euro

Kim Kardashian è stata vittima di una rapina a mano armata nella stanza di un albergo di Parigi. Lo rende noto la portavoce della regina dei reality show americani, Ina Treciokas, precisando che Kardashian è «molto scossa, ma è rimasta illesa» e che la rapina è stata compiuta da «cinque uomini armati che indossavano uniformi da poliziotti e avevano il volto coperto».  



Kim Kardashian è stata legata e rinchiusa nel bagno della sua stanza d'hotel, mentre gli uomini armati che hanno fatto irruzione le rubavano due telefoni cellulari e parecchi gioielli, per il valore di 16 milioni di euro. Lo riferisce la radio Europe 1 precisando che l'aggressione è avvenuta verso le 2:30 del mattino. Cinque uomini armati hanno fatto irruzione nell'hotel Particulier dell'8/o arrondissement di Parigi, la residenza della Kardashian. Hanno minacciato, armi in pugno, la guardia notturna e si sono fatti aprire la porta della stanza della star americana. Il valore della refurtiva sarebbe stato calcolato in diversi milioni di euro.
Il marito, il rapper Kanye West, ha interrotto un concerto che stava tenendo al Meadows Festival a New York non appena ha appreso la notizia della rapina. E ha i suoi fan ha detto di doversi allontanare a causa di «un'emergenza familiare», secondo quanto riporta la Cnn. Kardashian si trova nella capitale francese per partecipare alla Paris Fashion Week insieme alla madre, Kris Jenner, e la sorella, Kendall Jenner.

Post più popolari