mercoledì 23 novembre 2016

Cappotto cammello: un must have dell’Autunno-Inverno 2016

Doppiopetto, oversize o in stile trench, il cappotto cammello è un evergreen che torna a imporsi sulle passerelle dell’Autunno-Inverno 2016. Affascinante per il suo sapore retrò, naturale in tutte le sue sfumature, il capospalla in tinta camel diventa urban-cool in abbinamento a jeans e sneakers, si rende più chic in combinazione a ensemble in total black e soprattutto sa accompagnare sia outfit scuri che in tinte chiare. Ecco i must have del momento!



Mescola stile contemporaneo e gusto vintage il modello proposto da Christopher Kane dai revers alti, impreziosito da motivi floreali di paillettes bianche e nere. Vira, invece, verso un sapore country-rock il modello di Saint Laurent, tagliato a doppiopetto con ampi risvolti e martingala sul retro, dal tocco androgino. 
Chloé ripropone un classico intramontabile dal fascino retrò-chic: linea destrutturata, taglio puro e pulito, senza abbottonatura né revers, disegnato in vita dalla cintura ton sur ton con inserti metallici. Ricorre al pregio del cashmere, Dolce & Gabbana che rivisita il tradizionale cappotto cammello con doppia abbottonatura e taglio rigoroso. 
Meno lineare è il taglio del cappotto di Altuzarra che si avvolge in morbidi vortici di volant sul fondo e in un collo sontuoso di pelliccia grigia. Lo humor british impera, invece, sul modello di Anya Hindmarch che sull’ampia silhouette scivolata vanta due applicazioni in sheraling ispirate ai primi giochi arcade anni '80.

Post più popolari