giovedì 26 gennaio 2017

Bebe Vio a Parigi tra selfie e alta moda

Il selfie di Bebe Vio con Barack Obama a ottobre ha fatto il giro del mondo. Quello strappo al protocollo ha accresciuto ancora di più la popolarità dell’atleta paralimpica. La schermitrice italiana non si ferma e continua la sua caccia ai selfie con le star.



Musa di Dior, Bebe Vio è volata a Parigi per la sfilata haute couture del brand e non ha saputo rinunciare a un autoscatto con l’attrice Kirsten Dunst. Il risultato è un’immagine mossa ma Bebe Vio, con la sua autoironia da cui possiamo solo prendere esempio, ha commentato sui social “Simpatica, carinissima e come attrice è fantastica… ma non chiedetele di fare un selfie (forse anche senza mani potevo farlo meglio)”, svelando le scarse doti da fotografa della Dunst. Bebe braccia e gambe le ha perse per le complicanze di una meningite fulminante a 11 anni ma non si è mai arresa, diventando prima campionessa olimpica e poi socialite mondiale.
Impeccabile il look firmato Dior, un abito a trapezio con ricamati i simboli delle carte da gioco. Baschetto, collant nere e borsa in coccodrillo per lei. Ma è il sorriso contagioso di Bebe Vio “l’accessorio” più riuscito.

Post più popolari